Il Testo Unico Bancario

testo-unico-bancario

Il Testo Unico Bancario

Il compendio delle leggi in materia bancaria e creditizia è il decreto legislativo 385/1993 e successive modificazioni e integrazioni, correntemente chiamato Testo Unico Bancario (TUB).
Il TUB è una legge di princìpi e di attribuzione di poteri, che stabilisce le norme fondamentali e definisce le competenze delle autorità creditizie (CICR – Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio, Ministro dell’Economia e delle Finanze e Banca d’Italia). In particolare attribuisce il potere di emanare norme secondarie su aspetti di natura tecnica e interventi di carattere prudenziale.
Il compendio delle leggi in materia di mercati finanziari è il decreto legislativo 58/1998, correntemente chiamato Testo Unico della Finanza (TUF).
Altre norme significative in materia di organizzazione, competenze e operatività della Banca d’Italia e delle altre autorità di vigilanza sono contenute nella legge 262/2005 recante “Disposizioni per la tutela del risparmio e la disciplina dei mercati finanziari”, agli articoli da 19 a 29.

Testo Unico Bancario

Share this

icspalermo